Frescofrutta e il cibo spezzafame

  • 0
  • 22 Luglio 2016

FRESCOFRUTTA E IL CIBO SPEZZAFAME

Quando ci troviamo a combattere contro la smania di divorare la prima cosa che ci capita a tiro, proviamo a sgranocchiare una carota, un gambo di sedano o la classica mela: la fame sarà  un po’ più sopportabile e la bilancia ci ringrazierà .

Andiamo di fretta tutti i giorni e spesso non abbiamo tempo di fare un sano snack, quando la fame incalza.

Ecco allora che organizzarsi prima con spuntini sani e naturali può essere un buon deterrente per non azzannare qualsiasi cosa: ovvero, cioccolato, patatine, merendine, caramelle, pizza, ecc.

Se vuoi sentire meno la fame durante il giorno, lontano dai pasti, occorre avere più fibre nello stomaco. Queste creano maggior volume e ci restituiscono un senso di sazietà  che durerà a lungo.

Quindi al via tutti i tipi di verdure crude come sedano, carote, olive, pomodori, finocchi, cetrioli, che possiamo portare con noi anche in comodi contenitori take away.

error: Content is protected !!